Tariffe di trasporto verso il Nord Europa e il Mediterraneo a confronto: una nuova tendenza?

Pubblicato il: 12 Luglio 2022
Categoria: Spedizioni

Osservando i dati più recenti relativi ai noli spot dall’Estremo Oriente all’Europa, risulta evidente che i commercianti trovano più conveniente inviare i loro carichi ai porti del Nord Europa piuttosto che a quelli del Mediterraneo.

Ecco una breve analisi dei motivi di questa tendenza e di ciò che ci si può aspettare nel prossimo futuro.

Un trend controcorrente

Storicamente, è sempre stata una strategia più economica quella di inviare i carichi in Europa meridionale e poi completare il percorso verso la destinazione finale più a nord via terra; il fatto che i commercianti dell’Estremo Oriente stiano scegliendo i porti dell’Europa settentrionale rispetto alle località del Mediterraneo è solo uno sviluppo recente.

Entrambe le tariffe sono diminuite negli ultimi mesi, ma mentre il calo dei noli spot dall’Estremo Oriente al Mediterraneo è dell’ordine di grandezza di 850 dollari per Feu, il calo dei noli verso il Nord Europa è stato molto più netto, con prezzi che sono scesi fino a 3.600 dollari per Feu.

Il divario tra i cali dei due noli è abbastanza ampio da rendere più conveniente per un commerciante che voglia inviare merci dall’Estremo Oriente all’Europa scegliere una località del Nord, con un costo di 11.100 dollari per Feu, piuttosto che una nel Mediterraneo, che può costare fino a 13.100 dollari per Feu.

Un fenomeno a breve termine

Secondo la società di ricerca e analisi Xeneta, i noli spot verso l’Europa del Nord e del Sud sono stati per lungo tempo più o meno nella stessa fascia di prezzo, con il Mediterraneo che si è rivelato in genere un po’ più economico; questa grande divergenza è un fenomeno recente e, come ritengono gli analisti di Xeneta, probabilmente a breve termine.

La differenza significativa può essere spiegata in parte dall’aumento del volume totale degli scambi tra l’Estremo Oriente e l’Europa meridionale, che tende a far salire le tariffe di trasporto, ma i ricercatori di Xeneta ritengono improbabile che la tendenza al rialzo continui e si aspettano che il divario torni a ridursi.

È interessante notare che la nuova tendenza dei prezzi dei noli spot non sembra applicarsi ai noli a lungo termine, dove le rotte dall’Estremo Oriente al Mediterraneo continuano a essere più economiche (7.000 dollari per Feu, nonostante un aumento del 6% dall’inizio dell’anno) rispetto a quelle verso l’area più settentrionale (8.000 dollari per Feu, con una diminuzione dell’1% dalla stessa data).

Se l’andamento delle tariffe di trasporto tra l’Estremo Oriente e l’Europa interessa la vostra attività, restate sintonizzati: noi di Global Shipping saremo lieti di fornirvi le ultime notizie per tenervi aggiornati sulla situazione.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità e sui nostri prodotti e servizi.